Blocco nazionale per la rivolta sociale

Scrivevamo qualche giorno fa che il patto operativo tra Movimento Nazional Popolare e Forza Nuova costituisce il fatto nuovo che può finalmente permettere allo schieramento alternativo un ritorno da protagonista sulla scena della politica italiana. Non si tratta di un’affermazione di principio o semplicisticamente propagandistica, ma un dato oggettivo determinato da alcune circostanze che sono sotto gli occhi di tutti. … Continua a leggere

Tutti gli inquisiti dell’Idv

L’IDV e la legge del contrappasso A Napoli l’altro giorno Di Pietro è stato accolto con striscioni su cui campeggiava la scritta: «Fuori i collusi». Ancora a Napoli ieri Napolitano ha esternato: “In politica la moralità è tutto”. Nella Idv qualcuno potrebbe anche parlare, con un po’ di malizia, di una sorta di legge del contrappasso: e non avrebbe davvero … Continua a leggere

Facebook: Petizione contro Di Pietro

A questo indirizzo la raccolta firme per fare pressione e chiedere le dimissioni di Antonio Di Pietro dopo i fatti del 13 dicembre 2009 per l’aggressione al Premier Berlusconi. Mobilitiamoci in maniera capillare per raccogliere quante più firme possibile. http://www.firmiamo.it/dipietrodimettiti

Alleanza in vista fra la Fiamma e la Santanchè

Alle prossime regionali la Fiamma Tricolore ed il Movimento per l’Italia di Daniela Santanchè dovrebbero correre insieme, a sostegno del Pdl. Giuseppe Mazzocchi, segretario provinciale del Movimento per l’Italia, «auspica una convergenza con la Fiamma tricolore di Romagnoli, anche sul territorio pontino». La Fiamma tricolore alle ultime provinciali aveva optato per la corsa solitaria, dopo il divorzio sancito con La … Continua a leggere

Furti editoriali

Da un sacco di anni i governi passati e presenti danno consistenti contributi ai giornali. Tali contributi, immotivati in un contesto di libera concorrenza dove il successo dovrebbe essere determinato solamente dalla qualità che nella fattispecie si estrinseca nella capacità di essere incisivi, chiari, sinceri, informati, coraggiosi e disinteressati, diventano invece spesso un modo surrettizio di finanziare con il pubblico … Continua a leggere